Mini Transat: ripartono i solitari per la 2° tappa

Dopo la lunga sosta alle Canarie, i 77 skipper solitari in gara nella Mini Transat 2023 tornano in acqua per completare la traversata dell’Atlantico in direzione della Guadalupa. Tra gli italiani anche Alessandro Torresani, riposato e molto carico.

Ha preso il via sabato 28 ottobre alle ore 13 locali la 2⁰ tappa della Mini Transat 2023, regata transoceanica in solitario riservata alla classe dei piccoli Mini 650. La prima tranche della competizione era partita lunedì 25 settembre da Les Sables d’Olonne, per concludersi il 5 ottobre a Santa Cruz de La Palma, alle Canarie. quando ad aggiudicarsi la vittoria sono stati lo spagnolo Carlos Manera Pascual in Classe Proto e il francese Michael Gendebien tra i Serie.

La seconda parte del percorso prevede una navigazione di 2.700 miglia dove a farla da protagonisti saranno gli Alisei. La destinazione finale per tutti gli skipper è Saint‑François, sull’isola di Guadalupa.

Leggi anche: Mini Transat 2023: venti e strategie scompigliano la prima tappa

Mini transat
Photo credits: Qaptur/ La Boulangere Mini Transat

Il “nostro” Torresani pronto a dare il massimo

Gli italiani in gara, tutti nella categoria Serie, sono Luca Rossetti su “Race=Care”, Francesco Farci a bordo di “GinTonic” e Alessandro Torresani su “Porco Rosso”. Tra i tre Rossetti è lo skipper che finora ha ottenuto il migliore piazzamento con il 9° posto in classifica. Per lui il podio non è impossibile.

Meno probabile una rivoluzione in classifica per Farci che ha chiuso la prima prova in 26° posizione e per Torresani giunto 30°. Ma in una regata oceanica piena di incognite e sorprese, tutto è possibile.

Supportato da MagellanoStore, Alessandro Torresani è super carico e motivato a fare meglio lungo questa rotta, molto diversa dalla prima. Il suo obiettivo è agguantare quanto prima l’Aliseo e scegliere una rotta verso Sud che gli faccia percorrere meno miglia possibile. Anche se, come ha raccontato, lui in barca ci sta benissimo!

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.