Guida agli accessori e ricambi per il carrello barca

Accessori e ricambi carrello barca

Gli accessori per carrelli barca ricoprono un ruolo cruciale nel garantire sicurezza, praticità e durata al vostro mezzo di trasporto nautico, che sia un rimorchio a un asse o due assi. Il carrello per barca fa parte dell’equipaggiamento essenziale se si possiede un natante come una deriva, un piccolo cabinato o un gommone.

Una volta acquistato è importante prendersene cura per mantenerlo efficiente e sicuro con il passare del tempo, poiché sappiamo che, vista la sua funzione e la stagionalità, è particolarmente soggetto a usura e corrosioni. Pertanto, oltre alla ordinaria manutenzione, potrebbe essere necessario periodicamente acquistare dei ricambi e far tornare come nuovo il nostro carrello rimorchio per barca.

Conoscere come funziona un carrello, i suoi componenti chiave e la normativa italiana che lo regola è fondamentale per navigare con serenità. Vediamo insieme come è fatto un carrello per il trasporto di barche, da poppa a prua, e come trovare e selezionare i giusti ricambi.

Leggi anche:
I 5 problemi più comuni dei carrelli da barca
Barche carrellabili: come usare al meglio lo scivolo

Tutti gli accessori per il tuo carrello barca

Il carrello barca usato necessita di un corretto controllo prima di ogni utilizzo, non solo per la sicurezza su strada, ma anche per la cura della nostra stessa barca, che potrebbe danneggiarsi durante il trasporto o nel delicato momento di alaggio e varo qualora verricello o i rulli dovessero essere maltenuti o usurati. Scopriamo insieme tutte le sue componenti e quali sono i ricambi più utili da prendere in considerazione per il carrello.

Accessori per carrello barca
Photo courtesy: Ellebi rimorchi

Le ruote del tuo rimorchio, i cuscinetti e il ruotino pivotante

Le ruote del tuo carrello per barca sono tra gli accessori salienti, cioè tra i più importanti da controllare prima di ogni viaggio. Le ruote pneumatiche sono provviste di camera d’aria e adatte sia a terreni sabbiosi che sull’asfalto, sono sensibili alla temperatura e vanno controllate periodicamente per verificarne l’ovalizzazione e la pressione.

In commercio puoi trovare ricambi adatti al peso della barca che devi trasportare, alla tipologia di carrello che possiedi e alla tua auto: trovare la misura corretta dello pneumatico è essenziale, ma in genere, la dimensione è indicata sul fianco dei tuoi pneumatici attuali.

Anche la ruota di scorta va scelta con attenzione poiché deve essere uguale alle ruote che montiamo, non solo per dimensione, ma anche per capacità di carico e velocità. I cuscinetti delle ruote sono anch’essi soggetti a usura e nel nostro articolo Carrello porta barca: la manutenzione dei cuscinetti delle ruote troverai tante informazioni per ispezionarli e prendertene cura, e sul nostro store potrai trovare i ricambi qualora fossero inutilizzabili.

Il ruotino pivottante invece è una ruota girevole sul proprio asse (dal termine francese pivot, perno) che serve a mobilitare il carrello quando lo stacchiamo dal nostro veicolo. Anche quest’ultimo può usurarsi con il passare del tempo ed è importante verificarne la tenuta per evitare spiacevoli incidenti.

Ricambi per il carrello rimorchio barca
Photo courtesy: Ellebi rimorchi

Gancio rimorchio

L’altro accessorio fondamentale che deve sempre essere in ottimo stato è ovviamente il gancio, che è un giunto a cavità sferica che ti permette di collegare il rimorchio alla tua auto. Se temi che sia troppo usurato sarà vitale sostituirlo: in commercio ci sono molti modelli per tubo tondo o quadrato omologati per tutti i carichi. Alcuni ganci possiedono un indicatore automatico di sicurezza: dopo essere stato agganciato, se si evidenzia il cilindro verde significa che il giunto è stato agganciato correttamente. In alcuni modelli un indicatore aggiuntivo sulla maniglia del gancio indica se il limite di usura del giunto è stato raggiunto o meno.

Verricello o arganello per alaggio e fermo prua

A prua del nostro carrello troviamo un verricello che utilizzeremo per l’alaggio e varo della nostra barca e può essere manuale o elettrico. La scelta in questo caso è vincolata principalmente al peso della tua barca e anche al comfort: il verricello elettrico è senz’altro più comodo, facile da usare e rende le operazioni di alaggio più rapide e sicure.

Sempre a prua, un dettaglio da non trascurare per proteggere sia il tuo gommone che la tua barca in vetroresina, è il fermo prua. Si tratta di un accessorio regolabile che ha la funzione di bloccare a prua la nostra barca ed è munito di una gomma che può essere sostituita se si dovesse danneggiare o consumare.

I rulli: basculanti, centrali e reggichiglia

I rulli sono montati e distribuiti sul telaio del nostro carrello e hanno la doppia funzione di sorreggere lo scafo e di agevolare lo scorrimento della carena sull’invaso durante alaggio e varo.

I rulli basculanti sono fissati a montanti e possono essere distribuiti in base alle dimensioni e all’ingombro della sagoma della tua barca. Ci sono poi quelli centrali e i rulli reggichiglia che, come dice il nome, sorreggono la parte inferiore dello scafo. Quando i rulli non girano bene o sono consumati potresti mettere a rischio la tua barca: negli shop potrai trovare i rulli suddivisi per brand, ma soprattutto per la loro funzione per sostituire il rullo malfunzionante.

Freni e ammortizzatori

Una delle operazioni da fare sempre prima di mettersi alla guida con il carrello per barca a traino è la verifica del buon funzionamento dei freni del rimorchio. Una buona manutenzione passa quindi dal check di guaine e i cavi che azionano il sistema frenante dove potrebbe ristagnare l’acqua di mare causando corrosione o facendo inceppare i cavi con il rischio di surriscaldare le ganasce. È quindi buona abitudine, periodicamente, sostituire i cavi e le ganasce: in commercio ci sono sia kit freni per carrelli Ellebi, sia kit compatibili con ogni tipo di carrello per barche.

Non vanno dimenticati gli ammortizzatori idraulici, dispositivi fondamentali che agendo per inerzia attivano la frenata del rimorchio azionando un sistema di leveraggi, rinvii e cavi. Se non li sostituisci da molto e il loro movimento non è più fluido, nemmeno se lubrificati, è bene sostituirli: anche per loro i ricambi sono numerosi e facili da trovare negli shop e che potrai scegliere in base alla massa complessiva.

Fanali e impianto elettrico

I fanali del tuo carrello sono davvero importanti e dovrai sempre verificare il loro funzionamento prima di metterti alla guida così come per tutto il sistema elettrico che illumina il tuo rimorchio. Negli shop online non avrai difficoltà a trovare i fanali multifunzioni posteriori, laterali e retronebbia adatti a tutti i tipi di rimorchi per barche, così come cavi e spinotti elettrici per alimentare il carrello.

Accessori rimorchi barcaAccessori per carrelli barca

Scegli i migliori rulli, staffe, ruote, slitte, luci e catadiottri per la manutenzione del rimorchio della tua barca…

Obbligo di revisione e l’importanza dei ricambi per carrello barca

Dal 2018, tramite decreto ministeriale, è stato introdotto l’obbligo di revisione anche per i rimorchi inclusi nella definizione di TATS, ossia Trasporto delle Attrezzature Turistiche e Sportive, allungando così l’elenco delle tipologie dei carrelli sottoposti a revisione. La regola prevede le stesse tempistiche delle autovetture:

  • 4 anni dalla prima immatricolazione
  • successivamente ogni 2 anni

La revisione del rimorchio è importante per la sicurezza tua e di chi ti sta intorno e ti permette di viaggiare sempre nelle migliori condizioni e in completa tranquillità. Per questo gli accessori e i ricambi per il tuo carrello barca sono uno strumento fondamentale: ti garantiscono un rimorchio efficiente e performante nel tempo e sempre pronto alla revisione obbligatoria.

La check list prima di partire: le verifiche da fare al tuo carrello per barca

In questo articolo abbiamo scoperto tutti gli accessori che compongono il rimorchio per barca, le loro funzioni e la facilità di reperire i ricambi per avere sempre un carrello efficiente e viaggiare sicuri. Prima di partire con la tua barca a traino ricorda sempre di fare un check di tutte le sue componenti:

  • verifica il funzionamento delle luci posteriori
  • controlla che la presa elettrica sia ben inserita e il cavo elettrico in buono stato
  • assicura il gancio e utilizza una catena aggiuntiva per un’ulteriore garanzia
  • distribuisci bene il carico in modo che non sia sbilanciato e che non si muova durante il trasporto
  • controlla la pressione degli pneumatici e che gli ammortizzatori non siano troppo sotto sforzo (se così fosse sarà meglio scaricare qualcosa!)
  • assicurati che il ruotino pivottante sia sollevato o addirittura smontato.

Completata la lista sarai pronto a partire: anche se il tuo carrello è usato e ha qualche anno potrai tenerlo sempre funzionante ed efficiente con la giusta manutenzione e i periodici ricambi che troverai nel nostro shop on line.

MagellanoStore

La nautica con passione!

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.