Vuoi diventare un perito nautico? La scuola di Zerbinati ti aspetta

Il velista, costruttore, progettista e docente al Politecnico di Milano Davide Zerbinati ha di recente fondato la Yacht Survey Academy, una scuola che propone corsi per diventare periti nautici.  Il primo sarà a Cremona e sul Garda a novembre 2023.

Formarsi come perito nautico. L’industria nautica da diporto italiana si distingue come uno dei settori trainanti del Paese, un comparto annoverato tra le eccellenze Made in Italy nel mondo, con una filiera fatta di imprenditori e aziende, ma anche tante maestranze e figure tecniche. Una fetta di mercato che impiega oltre 25.000 persone.

Tra queste una delle più ricercate è sicuramente quella dei periti tecnici. Sono quei professionisti spesso indispensabili nelle trattative di compravendita di barche e yachts che accertano lo stato di salute dell’unità, eventuali problemi più o meno evidenti, difetti e criticità nello scafo, impianti e attrezzature. Insomma una figura professionale che racchiude tante competenze a 360 gradi della nautica, dalla progettazione navale, al rigging, dalla costruzione all’elettronica.

Leggi anche: I segreti della manutenzione di bordo nei manuali di Zerbinati

perito nautico

Una scuola tecnica che aiuta a formarvi

Di recente per rispondere alla domanda di formazione di questi professionisti è nato un corso specifico presso la Yacht Survey Academy, una scuola nata dalla prolifica mente di Davide Zerbinati, velista, costruttore, progettista e docente al Politecnico di Milano. Il percorso formativo si rivolge a tutti coloro che vorrebbero disporre delle conoscenze tecniche per diventare perito nautico e lavorare nel settore marittimo. La prima sessione del corso si svolgerà a Cremona e sul Lago di Garda a partire dal mese di novembre 2023, durerà 15 giorni e sarà a numero chiuso.

L’insegnamento si rivolge ai neofiti ma anche a chi è già professionista e vuole restare aggiornato. Mentre il piano didattico offre una formazione completa e dettagliata su tutti gli aspetti tecnici per i controlli sulle barche nuove e usate: dalla conoscenza delle imbarcazioni alla loro manutenzione, dalla gestione della sicurezza in mare a quella dei sinistri e dei contenziosi, etc.

perito nautico

Un perito nautico bravo lavora subito

Sviluppati dallo stesso Davide Zerbinati, i corsi per diventare perito nautico della Yacht Survey Academy sono in presenza e si strutturano su due livelli a cui si accede per selezione. Prevedono esercitazioni pratiche, sessioni di tutoraggio e la fornitura di materiale didattico e di una vasta gamma di risorse di supporto.

Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione in base al livello conseguito, ma soprattutto si disporrà delle conoscenze e delle competenze necessarie per intraprendere il percorso per diventare perito nautico professionale, con opportunità di lavoro in ambito marittimo. Chi avrà ottenuto il punteggio maggiore potrà entrare a far parte della stessa Yacht Survey Academy o comunque contare sulla sua rete di contatti nel settore.

 

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

1 Comment
  1. Conosco Davide Zerbinati e sarà sicuramente un corso molto interessante. Ma vorrei capire meglio qual’è il percorso istituzionale per diventare periti nautici, che titoli di studio bisogna avere, che tipo di abilitazione professionale, insomma come funziona la parte amministrativa. Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published.