Un flash-mob per la bandiera del Mediterraneo ideata da Perotti

Lo scrittore e navigatore Simone Perotti lancia un flash-mob per la Bandiera del Mediterraneo: appuntamento il 30 giugno per un raduno virtuale che omaggia l’alzata del vessillo nato per unire nella pace i popoli del Mediterraneo.

La bandiera del Mediterraneo. Il Mediterraneo bagna 30 stati e raccoglie circa 350 milioni di persone di culti ed etnie differenti, ma accomunati da una matrice “genetica” comune, ovvero quel mare che già i Romani, con forte connotazione identitaria, avevano definito Nostrum. Perché dunque non unire i nostri popoli marcandone la comune matrice culturale con un vessillo che faccia da collante in questo straordinario caleidoscopio di identità che è appunto il Mediterraneo? Con un emblema che unisca le genti e che ci spinga a ipotizzare un modello di sviluppo sociale, economico, di relazione, su cui costruire le basi per cooperare pacificamente?

Così, circa un anno fa Simone Perotti, scrittore noto per i suoi saggi e i suoi romanzi, nonché per aver scelto di mollare tutto e vivere a tempo pieno in barca presentava l’iniziativa “una bandiera per il Mediterraneo”. Quella bandiera poi è divenuta realtà, nata a seguito di un concorso internazionale aperto a chiunque avesse voluto cimentarsi nell’arte della grafica o del disegno.

Leggi anche: Nasce la bandiera del Mediterraneo, simbolo di pace

Bandiera del Mediterraneo

30 giugno: una data per la festa del Mediterraneo

Bandiera del Mediterraneo. A un anno da quell’evento Simone Perotti propone un flash-mob per il 30 giugno: “Su tutte le bandiere del Mediterraneo! Negli orti, sui terrazzi, in testa d’albero, sulle antenne della televisione o delle automobili, nei porti… non solo italiani, di tutto il Mediterraneo. Ma cominciamo noi! Alle 18.30, con in mano un buon bicchiere di vino fresco, issiamo tutti la nostra comune bandiera, quella che non guiderà mai nessun esercito, ma popoli fatti di identica diversità. Una bandiera per vivere in modo più autentico, mai per giustificare morte e distruzione. Una bandiera “per”, non una bandiera “contro”.

Il 30 giugno 2021 sarà dunque la Festa della Bandiera del Mediterraneo. E la gente del Mediterraneo è invitata a partecipare al grande evento diffuso. Alle ore 18:30 isseremo la Bandiera del Mediterraneo. Una bandiera che non c’è mai stata e che adesso c’è.

La bandiera del Mediterraneo può essere acquistata per una manciata di euro sul sito: https://www.saventflags.com/prodotto.php?idprodotto=MF

Avatar
David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore e reporter per testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.