Steward e hostess di bordo: un corso gratuito parte a Lavagna

Si chiama “Hostess Steward del Diporto” ed è un nuovo corso gratuito di 600 ore organizzato dall’Accademia del Turismo di Lavagna che si svolge a bordo di imbarcazioni.

In un mondo nautico sempre più votato al benessere, al comfort e all’andare per mare accessibile a tutti, sono sempre più richieste figure professionali capaci di offrire un servizio di qualità. Tra queste ci sono gli steward e le hostess di bordo che negli ultimi anni hanno conosciuto un’evoluzione e un apprezzamento notevoli, soprattutto nell’ambito delle crociere e vacanze charter a bordo di barche prese a noleggio. E non parliamo necessariamente di yacht di lusso, ma anche di più comuni cabinati di 13-15 metri sia a vela che a motore.

Le mansioni svolte da questi operatori specializzati arricchiscono molto l’esperienza, danno un senso di sicurezza e facilitano la vita a anche a chi non ha mai messo piede a bordo di un’imbarcazione. Certo è che oggi più che mai per chi vuole ricoprire questi ruoli su monoscafi e multiscafi non ci si può improvvisare. Bisogna investire nella formazione che anche in Italia ormai offre tante opportunità.

Leggi anche: Il mio lavoro di Hostess su uno Yacht di lusso

hostess

Ci si può iscrivere fino al 15 febbraio

Tra queste c’è per esempio per la stagione 2024 il corso “Hostess Steward del Diporto” organizzato presso l’Accademia del Turismo Lavagna, in Liguria. Nuove opportunità di formazione nel territorio: sono aperte le iscrizioni al corso “Hostess Steward del Diporto” presso l’Accademia del Turismo Lavagna. Questo percorso formativo è completamente gratuito ed è rivolto a coloro che sono maggiorenni, in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore, disoccupati e inattivi e infine residenti o domiciliati in Liguria. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 febbraio 2024.

Il corso “Hostess Steward del Diporto” ha una durata pari a 600 ore, di cui 180 di tirocinio curriculare che si svolgerà a bordo di imbarcazioni che potranno essere in navigazione o in ormeggio. Nel corso è compreso il famoso BST, ovvero il Basic Safety Training. Gli interessati possono scaricare la scheda informativa e la domanda di iscrizione sul sito www.accademiadelturismo.eu.

Il corso organizzato presso l’Accademia del Turismo Lavagna è finanziato dal piano “Priorità 1-Occupazione, Percorsi integrati nei settori strategici regionali a valere sul programma regionale FSE+ 2021-2027 – Obiettivo specifico ESO4.1, Piano dell’economia del mare e del turismo”.

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.