Mini Transat 2023: partita la flotta dei solitari verso le Canarie

La flotta di 90 skipper divisi nelle categorie Serie e Proto ha lasciato le banchine di Les Sables D’Olonne, in Francia, durante la partenza della Mini Transat 2023. Venti leggeri al momento e bene gli italiani in gara, tra cui Alessandro Torresani.

Dopo essere stata rinviata di 24 ore a causa delle cattive condizioni meteorologiche previste al largo di Capo Finisterre, la prima tappa della Mini Transat 2023, transatlantica in solitario riservata ai Mini 6.50, ha preso il via lunedì 25 settembre dal porto di Les Sables D’Olonne, in Francia.

Spinti da un vento da Sud Est che soffiava tra i 4 e i 7 nodi, i 90 skipper hanno lasciato la costa francese per raggiungere Santa Cruz de La Palma, per un totale di 1.350 miglia da percorrere e una serie di incognite da affrontare.

Leggi anche: Mini Transat 2023: anche Alessandro Torresani tra i solitari

Mini Transat

Venti leggeri e scelte tattiche per i solitari

La flotta di solitari dovrebbe rimanere relativamente compatta almeno fino a Capo Ortegal, quando potranno iniziare le vere manovre strategiche. I concorrenti infatti dovranno fare i conti con venti leggeri e persino una zona di calma durante la notte, prima che il vento giri a Ovest. Trovare le giuste regolazioni, fare attenzione alle manovre e tenere d’occhio le raffiche.

Questo è il programma delle prossime ore per tutti loro. Soprattutto dovranno trovare e mantenere il ritmo nel tempo, soprattutto perché, secondo le ultime previsioni, questa prima tappa della Mini Transat potrebbe trascinarsi un po’ e durare circa 9 giorni per i più veloci e fino a 12 per i ritardatari.

Mini Transat

Alessandro Torresani su “Softway 1012” parte bene

Schierati sulla linea di partenza della Mini Transat 2023 ci sono anche tre velisti italiani. Si registra un ottimo inizio per il bolognese Luca Rosetti su “Race=Care che in serata del 25 settembre alle 19.35 è segnalato al comando della flotta dei Serie. Alle sue spalle naviga Francesco Farci su “Gintonic”, a 1,8 miglia, mentre il “nostro” Alessandro Torresani a bordo di “Softway 1012” segue a una distanza di 2,1 miglia.

Noi di MagellanoStore che abbiamo scelto di collaborare per questa Mini Transat 2023 proprio con Alessandro, siamo felici per lui e racconteremo la sua regata passo passo sulle pagine del nostro Blog. Per quanto riguarda invece il resto della flotta, in testa ai Proto per ora c’è il francese Victor Mathieu su “Celeris Informatique”.

Il percorso complessivo della Mini Transat 2023 è di oltre 4.000 miglia. Dopo la prima tappa che si concluderà a Santa Crux de La Palma, l’isola più occidentale dell’arcipelago delle Canarie, la seconda tappa partirà il prossimo 28 ottobre per terminare a Saint François, in Guadalupa.

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.