Il windsurfista Antoine Albeau si ritira dalle competizioni

Antoine Albeau, il campione francese di winsurf vincitore di ben 25 titoli mondiali, ha annunciato il suo ritiro. Anche se si allontana dai circuiti professionali, si dedicherà al suo progetto Zephyr.

Qualche giorno fa Antoine Albeau, uno dei windsurfisti più forti al mondo, ha annunciato tramite i suoi social network la fine della sua prolifica carriera sportiva. Dopo aver vinto infatti ben 25 titoli mondiali, Albeau si ritira definitivamente dal PWA World Tour, il circuito professionale di windsurf che lo vedrà protagonista di un’ultima gara in Giappone e poi stop.

Antoine Albeau spiega sul suo profilo Facebook: “Me ne vado con la soddisfazione di essere riuscito in tutto e di avere dato il massimo in ogni competizione, dando sempre il 100 per cento per arrivare sempre in cima al podio. L’ho fatto per me stesso, per i miei sponsor, per tutti i miei fan che amano il windsurf come me e per la mia bellissima famiglia. Ho lavorato instancabilmente per ogni titolo. Non ho rimpianti. La mia carriera nel windsurf mi ha dato tutto quello che ho attualmente e mi ha anche regalato amici di una vita in tutto il mondo. Sono stati 30 anni e 25 incredibili titoli mondiali”.

Leggi anche: Heidi Ulrich: suo il record mondiale di velocità nel windsurf

Antoine Albeau

Una carriera stellare da campione del mondo

È stato suo padre a introdurlo al windsurf e l’atleta ha iniziato a gareggiare all’età di 10 anni da subito con grandi risultati. Antoine Albeau ha vinto il suo primo titolo di campione francese a Port Camargue nel 1986, prima di continuare a vincere altri titoli. È diventato professionista della disciplina nel 1992 ed è entrato nel circuito mondiale nel 1994. Oltre alle vittorie nel windsurf, Antoine Albeau si è dedicato anche ai record di velocità. Il 5 marzo 2008 ha battuto il record mondiale sul Canale di Saintes-Maries-de-la-Mer, sempre in Francia. Mentre su una distanza di 500 metri ha raggiunto una velocità di 49,09 nodi.

Nel 2012, in Namibia, Antoine Albeau ha quindi migliorato il suo risultato con 52,05 nodi su 500 metri. Con una velocità di punta di 54,14 nodi, Albeau è stato il primo windsurfer a superare i 100 km/h. Nel 2015, sempre nello stesso punto, ha stabilito un nuovo record di 53,27 nodi. Il 17 luglio 2020 infine ha stabilito una velocità media di 43,04 nodi su un miglio nautico a La Palme, in Francia. Antoine Albeau è stato anche nominato “Velista dell’anno” dalla Federazione Francese della Vela nel 2010.

Antoine Albeau

Obiettivo: il record assoluto di velocità a vela

Anche se non gareggerà più nel Pro Tour, Antoine Albeau continuerà a lavorare al suo progetto di record di velocità a vela, il cosiddetto “Progetto Zephyr”. L’idea è di superare i 65 nodi, il record assoluto attualmente detenuto dal Vestas Sailrocket. Manterrà la sua scuola di vela sull’isola di Ré, fondata da suo padre, e continuerà a partecipare a eventi e progetti professionali.

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.