Salone di Dubai: la nautica da sogno conquista il Medio Oriente

Dal 27 febbraio al 3 marzo apre i battenti a Dubai (Emirati Arabi Uniti) il Dubai International Boat Show, una fiera nautica tra le più importanti e strategiche del mondo. In scena il meglio dello yachting mondiale tra barche di lusso, spettacoli ed eventi sportivi. Presenti anche molti cantieri italiani tra cui Azimut, Ferretti e Baglietto.

Da qualche anno ormai il Medio Oriente rappresenta, assieme all’Europa, una delle piazze nautiche più importanti del mondo. Gli Emirati Arabi Uniti rappresentano infatti un mercato di riferimento non solo per l’intera area del Golfo, che si caratterizza per l’alto potere di acquisto e l’elevato livello di qualità e personalizzazione delle richieste da parte degli armatori, ma uno scalo strategico per tutti i cantieri mondiali che vogliono diffondere il proprio brand e conquistare la scena nautica mediorientale.

In Medio Oriente si concentra una buona parte dei proprietari dei più grandi yacht del mondo e, in termini infrastrutturali, l’area sta aumentando esponenzialmente la dotazione di porti turistici. Ecco perché il Salone Nautico Internazionale di Dubai è diventato uno tra gli eventi più attesi nel calendario dello yachting mondiale.

Dubai Boat Show

A passeggio tra super yacht, spettacoli e gallerie d’arte

Organizzata dal Dubai World Trade Centre presso il Dubai International Marine Club nella città di Dubai (Emirati Arabi Uniti), quest’anno l’esposizione apre i battenti dal 27 febbraio al 3 marzo e come al solito è un’occasione non solo per ammirare cabinati a vela e motore, gommoni, componenti e attrezzature per la nautica, ma anche per godersi la vita tra magnifici yacht, sport acquatici, eventi, spettacoli e attrazioni varie. Qui, tra le navi da diporto che dondolano lungo le banchine dell’esposizione, si fanno apprezzare offerte gastronomiche d’ogni tipo, si assiste a concerti sorseggiando un drink in riva al mare, si visitano gallerie d’arte, si esplora lo shopping village e si ammirano incredibili supercar in esposizione accanto alle barche.

Oltre ai grandi nomi della nautica mondiale anche i più importanti cantieri italiani non rinunciano all’opportunità di essere presenti a questo prestigioso evento. Tra loro i grandi gruppi come Azimut/Benetti, Baglietto e Ferretti Group, che anche su questa sponda del Golfo Persico vantano una solida reputazione e un giro d’affari non indifferente.

Barche Dubai

Azimut promuove la Dolce Vita 3.0 in Medio Oriente

Marco Valle, amministratore delegato di Azimut Yachts, è talmente convinto delle capacità di “fare presa” sul facoltoso pubblico locale da aver impostato la campagna di lancio dei propri prodotti sulla volontà di esportare anche in questi territori il concetto di Dolce Vita 3.0, ovvero la strategia del brand che esalta lusso, joie de vivre e Made in Italy di ultima generazione. «Il 30 per cento degli yacht della linea grande – spiega lo stesso Valle – sono stati venduti proprio in Medio Oriente, area che negli ultimi 5 anni ha visto triplicare il fatturato del brand. Il piano di consegne a breve termine del gruppo ormai prevede l’arrivo in Medio Oriente di almeno uno yacht al mese».

Anche in casa Ferretti sono della stessa idea. E infatti alla vigilia dell’apertura della fiera mediorentale l’avvocato Alberto Galassi, Ceo del gruppo, ha detto: «Siamo orgogliosi di essere presenti anche quest’anno al salone più importante del Medio Oriente. I nostri clienti che vivono in quest’area sono fra i più sofisticati e attenti armatori, e trovano in CRN il partner ideale per realizzare yacht su misura, in cui ogni dettaglio rispecchia il proprio gusto e personalità».

Fiera Nautica Dubai

Anche gli yacht firmati baglietto in mostra a Dubai

Neanche Baglietto ha rinunciato alla partecipazione al Salone di Dubai, dove ha presentato i più recenti progetti avviati nel cantiere spezzino. «La tappa negli Emirati – ha spiegato Michele Gavino, Ceo di Baglietto – è una vetrina strategica fondamentale per aprirsi a nuove opportunità di business e rappresenta per noi un ulteriore tassello dell’ambizioso piano di sviluppo commerciale che mira a rafforzare la presenza del brand in Medio Oriente, piazza strategicamente importante per la crescita della nostra realtà».

Insomma con il meglio della nautica mondiale in esposizione il Dubai International Boat Show grazie ai sui allestimenti ricercati, il suggestivo porto turistico e un fitto calendario di eventi sportivi, spettacoli, presentazioni interattive e lanci di prodotti hi-tech, rappresenta per gli appassionati e gli addetti ai lavori una bella occasione per aggiornarsi e divertirsi.

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore e reporter per testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.