Come ottenere il Patentino Vhf Nautico

Patentico Vhf Nautico

In questa guida ti spieghiamo come prendere il Patentino Vhf Nautico, e soprattutto cos’è e a cosa serve. Iniziamo col dire che quando parliamo di Patentino Vhf in realtà ci riferiamo ad uno soltanto dei due documenti richiesti dalla legge per poter utilizzare il Vhf nautico. Scopriamo allora insieme come ottenere il Patentino Vhf Nautico e quali sono gli altri obblighi normativi.


Vhf in barca, la normativa

Oltre alle dotazioni di sicurezza di base come salvagenti, avvisatori acustici, segnali di soccorso ecc.., quando si naviga oltre le 6 miglia dalla costa, il Codice della Nautica prevede che a bordo sia anche presente un apparato Vhf. Scegliere un Vhf portatile o fisso è a tua completa discrezione purchè si tratti di un modello approvato dal Ministero; la scelta andrà ovviamente fatta tenendo conto delle differenti caratteristiche dei prodotti e delle tue personali esigenze.

Se navighi oltre le 12 miglia è assolutamente consigliabile un Vhf fisso decisamente più potente di un portatile, quindi in grado di comunicare a distanze più lunghe, mentre chi è solito navigare a distanze più ravvicinate può tranquillamente optare per un più versatile e pratico Vhf portatile. In caso di emergenza poter disporre di un Vhf a bordo è un vantaggio importantissimo, per questo motivo ci sentiamo vivamente di suggerire l’acquisto di un Vhf anche a chi naviga entro le 6 Miglia dalla costa pur non essendo obbligato per legge.

Leggi anche:
Come scegliere il Vhf fisso
Come scegliere il Vhf portatile

Indipendentemente dal modello che andremo a scegliere e dal tipo di navigazione che faremo, la normativa prevede che per poter utilizzare il Vhf in barca dovremo essere in possesso di alcuni documenti tra cui il Patentino Vhf.

Patentino Vhf nautico, che cos’è

Con il termine Patentino Vhf ci si riferisce ad un documento che certifica l’abilitazione di un soggetto all’utilizzo del Vhf marino. Più correttamente identificato come Certificato Rtf (Certificato limitato di Radiotelefonista) è uno dei due documenti (l’altro è la Licenza Rtf) che la legge ci richiede per poter utilizzare un apparato Vhf a bordo di una unità da diporto. In questa guida non ci soffermeremo sui dettagli di questi documenti ma ci limiteremo a precisare che:

  • Il Certificato Rtf (Patentino Vhf) è il documento che certifica che tu come persona sei abilitato ad utilizzare un Vhf (a bordo di unità da diporto di stazza lorda fino a 150 tonnellate e con potenza non superiore ai 60 W).
  • La Licenza Rtf certifica che l’apparato Vhf che utilizzerai a bordo è idoneo all’utilizzo nautico ai fini della sicurezza

Se desideri informazioni più dettagliate sui documenti per il Vhf leggi il nostro articolo “Vhf Licenze e Certificati” all’interno del quale troverai anche i link per scaricare i modelli delle domande predisposte dal Ministero. 

A questo punto è chiaro che per essere in regola con la normativa che riguarda l’utilizzo del Vhf in barca non è sufficiente disporre del solo patentino Vhf ma i documenti necessari sono due. Non spaventiamoci però, ottenerli, come spiegheremo qui di seguito, è davvero semplice.

Come prendere il Patentino Vhf

A differenza di altri documenti di bordo, in primis la patente nautica, per prendere il Patentino Vhf non occorre iscriversi a corsi, frequentare lezioni o sostenere esami. E’ sufficiente effettuare un piccolo versamento sul c/c postale della Tesoreria dello Stato ed inviare una domanda all’ Ispettorato Regionale del MISE.

Nel modulo della domanda, dovrai dichiarare di possedere le conoscenze pratiche, normative e i requisiti morali (assenza di precedenti penali), per utilizzare apparati di radio-comunicazione. Prendere il Patentino Vhf Nautico insomma è niente più che una piccola e poco impegnativa commissione burocratica. La Licenza Rtf (che si ottiene in maniera analoga) e Il Patentino Vhf non hanno inoltre scadenza e non sono soggetti a rinnovi.

Domanda Paentino Vhf
Fac simile della Domanda per ottenere il Patentino Vhf

Considerato quanto è semplice essere in regola con la normativa è chiaro che non vale assolutamente la pena rischiare di farsi pizzicare a bordo privi dei suddetti documenti.

Uso del Vhf senza licenza 

Così come è sanzionata l’assenza del Vhf su unità che navigano oltre le 6 miglia, allo stesso modo è punito con multe che vanno dai 300€ ai 10.000€, anche chi ha installato un Vhf a bordo senza disporre dei relativi documenti obbligatori.

Disporre del Patentino Vhf Nautico è dunque la condizione indispensabile per poter utilizzare un Vhf marino nel pieno rispetto della normativa ed evitare di incorrere in sanzioni potenzialmente salate. Anche in caso di noleggio infatti, se la barca ha installato a bordo un Vhf, il Patentino sarà uno dei documenti che dovrai esibire alle autorità in caso di controllo .

Una volta che sarai in possesso del patentino per il vhf non ti resterà che prendere confidenza con l’apparato, testarne le funzionalità e acquisire tutte le informazioni per il suo corretto utilizzo.

– Leggi anche: Radio VHF: istruzioni per l’uso

Avatar
MagellanoStore

La nautica con passione!

7 Comments
  1. Mi risulta che la Licenza d’esercizio RTF ha validità 10 anni. Potreste verificare e correggere l’articolo. Grazie.

  2. ALLEGATI RICHIESTI
    In tutti i casi:
    a) fotocopia di un documento di identità in corso di validità;
    b) una busta formato 16,2×22,9 cm con scritto l’indirizzo del richiedente e preaffrancata per € 6,95 (sei/95) necessari per l’invio della licenza con posta raccomandata.
    Per il rilascio e per il rinnovo aggiungere:
    c) dichiarazione di conformità ad una delle direttive 1999/05/CE, 2014/53 EU, 96/98/CE o 2014/90/EU o certificato di omologazione degli apparati secondo le norme
    tecniche nazionali precedenti alle direttive europee
    d) seconda marca da bollo (da apporre sulla licenza)
    Per la modifica aggiungere:
    c) dichiarazione di conformità ad una delle direttive 1999/05/CE, 2014/53 EU, 96/98/CE o 2014/90/EU o certificato di omologazione degli apparati secondo le norme tecniche
    nazionali precedenti alle direttive europee
    d) licenza di esercizio originale da modificare
    Per il duplicato aggiungere: c) dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante lo smarrimento della licenza già ottenuta.

  3. Salve, io sono in possesso di certificato RTF ed ho acquistato un VHF portatile ICOM di potenza 5w.
    Non ho una barca ma noleggio sia barche open 5,5metri con 40cv, sia una piccola barca a vela ranger29
    In entrambi i casi ho capito che io non posso usare il mio VHF perché non registrato nella barca che noleggio. È corretto? Io sinceramente mi sento più tranquillo col VHF acceso durante le mie navigazioni che arrivano al massimo a 4 miglia dalla costa….

  4. Salve, sono in possesso di patente vela/motore entro e di certificato RTF. Non ho una barca e noleggio spesso sia un open 5,5 metri con un 40cv sia un ranger29 a vela. Entrambi non hanno un VHF, io navigo al max 4 miglia dalla costa circa…. E da un anno mi sono comperato un VHF portatile. Mi hanno detto che non posso usarlo e che sarei passibile di multa. Io cmq lo tengo a bordo acceso, se in emergenza mi serve lo uso e al max pagherò la multa.
    Esiste un modo per cui io posso registrare il mio VHF alla mia persona? Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published.