Gestire la barca è facile con un tablet grazie all’App Orca

L’azienda norvegese Orca, specializzata nella produzione di applicazioni per la navigazione, ha messo a punto un’App e un hardware che consentono un controllo totale della barca attraverso tablet o smartphone.

Smartphone, tablet e dispositivi palmari, grazie allo sviluppo negli ultimi anni di innumerevoli applicazioni dedicate alla navigazione e alla gestione della barca, sono diventati degli strumenti di ausilio alla navigazione che stanno affiancando e in parte sostituendo i dispositivi di bordo più classici.

Tra i tanti operatori del settore, l’azienda norvegese Orca, specializzata nella produzione di applicazioni mobile per la navigazione, ha di recente sviluppato un sistema che consente un’integrazione completa tra la barca e l’App.

Leggi anche: Smartphone e tablet in barca: la ricarica è wireless

Orca

È come un chartplotter con i dati della barca

Si parte dall’App Orca che è scaricabile gratuitamente nella versione “Demo”. Tale versione base tuttavia può essere ampliata con diversi pacchetti a pagamento dei vari strumenti che il sistema offre. Accanto all’applicazione è disponibile un piccolo hardware dell’azienda che consente di interfacciare con precisione ogni strumento della barca con l’applicazione, in modalità wireless.

L’hardware non è altro che una scatola grande poco più di 10 cm equipaggiata con un Gps e una bussola. La box è in grado di comunicare, attraverso la connessione Nmea 2000, con tutti i sistemi di bordo: dal motore, al sistema Ais, dall’anemometro ai sensori dei serbatoi, fino al radar. In pratica dopo la configurazione il tablet diventa una specie di chartplotter dove si hanno concentrati tutti i dati della barca da tenere sempre sotto mano.

Orca

La cartografia di tutto il Mediterraneo sotto mano

L’applicazione di Orca, indispensabile per avviare la sincronizzazione tramite l’hardware, è disponibile per supporti Apple e Google ed è quindi compatibile praticamente al 100% con tutti i device attualmente sul mercato. In alternativa Orca offre un tablet dedicato allo scopo che può essere valutato come schermo aggiuntivo. L’App Orca è stata lanciata nel 2021 e inizialmente copriva solo il mercato nord europeo. Oggia tuttavia le estensioni della cartografia e dei servizi dell’applicazione coprono praticamente tutto il Mediterraneo.

Per quanto riguarda i costi, l’App di Orca nella sua versione base si scarica gratuitamente, ma poi ha alcune funzionalità a pagamento per avere la versione completa. L’hardware ha invece un costo di 449 euro, mentre lo schermo aggiuntivo è disponibile al prezzo di 999 euro.

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.