Milo: il nuovo walkie-talkie dedicato ai watersports

Comunicare in mare, durante un’uscita su una deriva, un kitesurf o un Sup, è importante non solo ai fini della sicurezza, ma anche per parlare con gli amici, organizzare un’escursione, commentare una manovra o fare una battuta divertente. Milo è un nuovo dispositivo che permette tutto questo e rimanere a mani libere.

Vi piacerebbe parlare con vostro figlio mentre è impegnato in acqua in una sessione di allenamento a bordo di un Optimist? E poter comunicare con i vostri amici durante un downwind esplorativo lungo costa in kitesurf? E se invece ci fosse da commentare un nuovo trick freestyle appena chiuso con un wingfoil? Da oggi tutto questo è possibile grazie a Milo, un nuovo dispositivo di comunicazione che permette di parlare con gli amici mentre si fa kitesurf, windsurf, surf, vela e tutti gli sport d’azione. Questo moderno walkie-talkie consente infatti di comunicare in qualsiasi momento con gli amici o con chiunque rimanendo con le mani libere e non ha bisogno né del Wi-Fi, né di uno smartphone, né del segnale del cellulare per funzionare.

Photo Credits: Loose Cannon Systems.

Voi parlate e lui si attiva in automatico

Ideato da Peter Celinski, fondatore di Loose Cannon Systems, la società che attualmente produce questo dispositivo intelligente, Milo combina una rete wireless, un’elaborazione audio di qualità e un hardware semplice da usare. Tutto quello che dovete fare è parlare e tutte le persone del vostro gruppo vi sentiranno, anche a distanza. Attualmente la portata massima tra due dispositivi Milo è di 600 metri, ma gli aggiornamenti del software, assicurano i produttori, estenderanno a breve la distanza fino a un miglio. Il gadget avviserà inoltre velisti e surfisti ogni volta che qualcuno esce dal raggio d’azione oppure si ricongiunge al gruppo collegato.

L’elemento interessante del Milo è soprattutto che non c’è bisogno di spingere pulsanti per parlare: lui si azionerà nel momento stesso in cui rileverà la vostra voce. È dotato di sei microfoni digitali ad alte prestazioni e di un potente altoparlante. Milo opera nelle bande ISM sub-GHz e 2,4 GHz e non interferisce con altre apparecchiature radio come i droni. La batteria dura un giorno intero con una singola carica e impiegherà circa 90 minuti per ricaricarsi completamente.

Photo Credits: Loose Cannon Systems.

Rumori del vento e delle onde non vi temo

Concepito con un design tondo e piatto, Milo funziona perfettamente anche in ambienti esterni rumorosi, come in mare per esempio, dove il vento e le onde possono essere assordanti. I suoi algoritmi di elaborazione del segnale audio sopprimono infatti non solo il vento, ma anche gli altri rumori di fondo. Tutte le conversazioni inoltre sono criptate, private e sicure perché il dispositivo utilizza un protocollo di comunicazione integrato.

Milo viene fornito con cinturino, cavo per la ricarica e una clip che può essere collegata alla muta, a un casco, a uno spray top o a un salvagente. Il guscio esterno superiore è realizzato in termoplastica a doppia iniezione stampata e personalizzata con una finitura testurizzata, mentre il rivestimento esterno inferiore è un elastomero morbido al tatto che offre una presa comoda e antiscivolo. Il guscio interno ed esterno sono inoltre progettati per resistere agli urti nelle condizioni più difficili e il dispositivo può essere immerso fino a un metro di profondità per 30 minuti.

È possibile inoltre disattivare l’altoparlante e si possono disattivare i microfoni tramite il pulsante principale anteriore. Questo sistema di chat vocale a più vie può essere anche collegato a un auricolare Bluetooth. Al momento il Milo costa 145 euro.

Avatar
David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore e reporter per testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.