T-Top barca: come scegliere quello giusto

T-Top barca

Il T Top è un accessorio davvero interessante da prendere in considerazione per la tua barca per ripararti dal sole e dalla pioggia. Ma che cos’è un T-Top da barca e qual è la differenza con le altre strutture simili come il roll-bar o il bimini?

A bordo è sempre utile possedere un riparo dai violenti raggi solari delle giornate estive o dalla pioggia quando il meteo volge al peggio: tra gli accessori più comuni ci sono i tendalini, il Bimini Top, il Roll-Bar e il T-Top.

Il T-Top per barca è una protezione per la zona della console, rigida e solida, costituita da un telaio in acciaio o in alluminio e di una copertura in tessuto impermeabile. Il grande vantaggio di questo accessorio, oltre a generare una piacevole ombra, è quello di fornirti la possibilità di organizzare al meglio i diversi accessori della tua barca: come i portacanne da pesca o le antenne dei tuoi strumenti.

In questo articolo scopriremo cos’è il T-Top, come scegliere quello più adatto alla tua barca o gommone e in che modo si distingue dagli altri tipi di strutture che possono essere installate sulla barca o sul gommone.

Leggi anche: Roll bar a cosa serve in barca e sul gommone

T-top gommone
T-Top attrezzato su gommone da pesca – Photo: NV Equipment

T-Top, Roll-Bar barca e Bimini top: le differenze

Il T-Top è una struttura tubolare in alluminio o acciaio inox che prende il nome dalla sua forma a “T”. E’ sostanzialmente una copertura che si installa sul ponte di uno scafo a motore nella zona dedicata alla console il cui scopo principale è offrire ombra e riparo dalla pioggia a chi conduce il mezzo. In più il telaio è un ottimo punto di attacco per un’ampia gamma di accessori e viene normalmente sfruttato come si fa sui roll-bar per ottimizzare lo spazio e razionalizzare la disposizione di alcuni elementi di bordo.

Bimini Top è un termine inglese che in italiano traduciamo con tendalino, una struttura pieghevole ed abbattibile costituita da un telaio in alluminio o acciaio inox e un telo impermeabile. Il tendalino, di cui possiamo trovare sia modelli per barche a motore che per barche a vela, viene normalmente aperto quando la barca è alla fonda e ha la funzione di generare un’ampia ombra nella zona del pozzetto aumentando il comfort durante le ore di sole più intenso oppure offrire riparo durante gli acquazzoni estivi. Alcuni modelli tuttavia possono essere utilizzati anche in navigazione con velocità sostenute fino a 35 nodi.

A differenza del T-top e del Roll-bar, che vedremo tra poco, il Bimini Top non è progettato per potervi collegare strumenti o attrezzature di bordo.

Altro accessorio specifico delle barche a motore e dei gommoni è il Roll-Bar nautico.
Ha una forma ad arco, è realizzato in acciaio inox e la sua funzione principale è proprio quella di ospitare una serie di strumenti, accessori e componenti di bordo su una struttura rialzata rispetto alla coperta. Grazie al roll-bar infatti puoi liberare spazio a bordo e facilitare i movimenti dell’equipaggio.

Solitamente i Roll-Bar non hanno un telo integrato, ma possono fungere comunque da supporto per collegarvi uno specifico tendalino. Anche in questo caso però non si tratterà di una copertura fissa come quella del T-top perchè il tendalino, dovrà venire aperto e chiuso all’occorrenza.

In questa categoria possiamo far rientrare anche particolari modelli di roll-bar definiti Wake tower. Queste strutture come si può facilmente intuire dal nome sono specificamente progettate per motoscafi adibiti al traino di sci d’acqua o wakeboard ed offrono accessori dedicati allo stivaggio delle tavole o ancoraggi per specifiche casse acustiche definite appunto wake tower speaker.

Roll bar barca waketower con bimini top
Waketower equipaggiato con supporto per wakeboard, altoparlanti, luci e telo di copertura

T-Top barca: come scegliere il migliore per la tua barca

Oltre alla protezione dagli agenti atmosferici, il T-top conferisce un grande fascino estetico alla tua imbarcazione, migliorandone al contempo la funzionalità permettendo di installare accessori come portacanna, portaoggetti di vario tipo, fari e luci di via. Proprio per questi motivi il T-top per le barche che originariamente rappresentava un tratto distintivo degli scafi da pesca sportiva americani, sta diventando un accessorio comune su imbarcazione di ogni tipo e anche sui gommoni.

Tra i vantaggi del T-Top rispetto al Roll-Bar c’è la snellezza della struttura posta direttamente in corrispondenza della console e la solidità della “tettoia” il cui telo in poliestere impermeabile e anti UV è ben tensionato dunque non teme il vento forte e permette di navigare anche ad elevate velocità.

In commercio puoi trovare diversi modelli di T-top per la tua barca con caratteristiche più o meno adatte alla tua imbarcazione. Potrai scegliere tra T-top in acciaio inox o in alluminio anodizzato.

Se possiedi una barca in vetroresina o un gommone di medie e grandi dimensioni, l’acciaio inox potrebbe essere la soluzione più adatta, vista la sua robustezza. Ma se la tua barca è più piccola ecco che la scelta può serenamente cadere sui T-Top in alluminio che sono più leggeri e meno costosi.

Anche su uno scafo in alluminio dovremmo evitare di installare un T-top in acciaio perchè il contatto tra i due metalli potrebbe generare correnti galvaniche corrosive.

Un’altra caratteristica da considerare è come il T-Top viene installato sulla tua barca: esistono infatti generalmente due tipi di strutture: quelle che si ancorano sia alla coperta che alla console e quelle che sono installate direttamente sulla console. La scelta da fare è sicuramente quella di valutare l’ingombro e lo spazio che hai a disposizione e optare per la struttura che meglio si sposa con la disposizione di sedute, gavoni e timoneria.

Inutile precisare che i T-top che si ancorano sia al pagliolato che alla console offrono una maggiore solidità a fronte di un’installazione più complessa che richiede la foratura del piano di coperta.

Hard Top T-top Barca
Hard top da barca con portacanne, plafoniere al led e altoparlanti dedicati

Tra i vari modelli, ne esiste uno in particolare con una copertura rigida al posto di quella in tessuto: si tratta dell’Hard-Top. Parliamo di un modello di T-Top più costoso e che al posto del telo in poliestere ha una copertura in vetroresina, carbonio, alluminio o altri materiali metallici. Questo modello offre una struttura ancora più solida e una superficie utile a installare accessori più pesanti e in alcuni casi, come per le barche da pesca d’altura, si presta anche come postazione di comando più elevata, per meglio individuare tonni e spada.

Vediamo nel dettaglio tutti i comfort che potrai aggiungere alla tua barca installando un T-Top:

Illuminazione e Antenne: grazie alla struttura collegata alla consolle, potrai installare punti luce per illuminare la coperta e creare un’atmosfera suggestiva o fari e fanali di via per navigare anche durante le ore notturne. Il T-top così come il roll-bar è anche la struttura ideale per  ospitare le antenne della tua strumentazione di bordo, come vhf, gps radar e tv.

Portacanne da pesca: i T-Top sono un ottimo sostegno per le tue canne da pesca che saranno così sempre a portata di mano e ordinate senza ingombrare la barca. Sia che si tratti di portacanna per la pesca attiva o di modelli da riposo, i tubolari del T-top offrono sicuramente un punto di ancoraggio pratico e robusto. Normalmente li troviamo installati sui montanti verticali o sulla barra orizzontale della tettoia che guarda verso poppa (ottima posizione per la traina).

Più spazio per i tuoi oggetti di bordo: i tubolari della struttura risulteranno molto utili anche per agganciare cassette, sacche o portaoggetti di vario tipo utili per riporre l’attrezzatura da pesca, cime o oggetti personali, liberando spazio in coperta.

Impianto audio: così come per le luci, sui tubolari di queste strutture potrai installare anche specifiche casse nautiche dotate di morsetto, i cosiddetti altoparlanti tower, per ascoltare la tua musica preferita senza ridurre la vivibilità di bordo o praticare fori nella vetroresina.

Tendalino aggiuntivo: il T-Top è un’ottima base di ancoraggio per ampliare la zona d’ombra con un ulteriore tendalino e creare così un ambiente ancora più riparato. Attualmente sul mercato esistono chiusure complete trasparenti che scendono sulla coperta su tutti i lati del T-top creando una zona totalmente riparata dalle intemperie, utilissima per i pescatori più accaniti che non rinunciano ad uscire anche nelle condizioni più proibitive.

 

T-Top barca: i prezzi

In questo articolo abbiamo scoperto tutte le caratteristiche del T-Top e come scegliere quello giusto paragonandolo alle altre strutture che a bordo aiutano a proteggerci dal sole e dalla pioggia e che ci forniscono la possibilità di organizzare al meglio la nostra attrezzatura di bordo. Il T-Top è un accessorio che aumenterà il comfort a bordo della tua barca e le donerà fascino ed eleganza. Ma a che prezzo? Quanto costa un T-Top?

Rispetto ai Roll-Bar sono meno cari e il prezzo varia dai 300 ai 3.000 euro in base alle dimensioni e al materiale: un T-Top in alluminio costa in genere dai 300 ai 1.000 euro, in acciaio inox il prezzo sale e va dai 1.000 fino ai 3.000 euro.

Ti ricordiamo che ci sono anche altre alternative, come la possibilità di costruire una struttura personalizzata custom, ma ovviamente i costi tenderanno ad essere ben maggiori.

Il nostro consiglio è quello di scegliere il T-Top in base alle caratteristiche della propria barca e alle esigenze specifiche di utilizzo e navigazione. Acquistare un T-top di un buon brand è requisito essenziale affinchè il tuo investimento duri a lungo nel tempo.

MagellanoStore

La nautica con passione!

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.