Yachting Festival di Cannes punta a diventare un salone d’elite

Dal 10 al 15 settembre si svolge in Costa Azzurra lo Yachting Festival di Cannes, salone nautico che quest’anno per attirare una clientela Vip propone biglietti speciali e super costosi con trasfert in elicottero.

Per differenziarsi e cercare di combattere la concorrenza di altri saloni nautici europei, come quelli di Genova, Montecarlo e Dussendorf, lo Yachting Festival di Cannes punta a diventare una fiera d’elite.

La dirigenza del salone francese ha deciso infatti di sfruttare al massimo l’atmosfera chic e un po’ glamour che da sempre contraddistingue la Costa Azzurra per offrire una serie di nuovi servizi dedicati ad appassionati danarosi, Vip’s e personaggi del jet set amanti delle barche e dell’andar per mare.

Arriva il ticket esclusivo “Vip Platinum”

Quest’anno, la fiera francese aprirà i battenti dal 10 al 15 settembre e oltre all’ingresso standard con biglietti venduti al prezzo di 39 euro, è previsto un ticket speciale, chiamato “Vip Platinum”, dal costo di 1.500 euro e riservato a due persone per tutti i 6 giorni del salone, comprensivo di trasferimento in elicottero dall’aeroporto di Nizza. Non è il primo anno che i prezzi di Cannes sono alti, ma non avevano mai toccato questi livelli.

Ancora di più quest’anno vedremo dunque uno Yachting Festival di Cannes aperto a un pubblico strettamente selezionato e naturalmente a una flotta di barche esposte lungo le banchine concentrata su barche di lusso, maxi yachts e cabinati che rappresentano l’avanguardia del design e delle soluzioni più tecnologiche.

Quella dello Yachting Festival di Cannes è una decisione che sta già facendo discutere la comunità nautica italiana. Si tratta in ogni caso di una sfida che non sarà facile vincere visto che il nostro Salone Internazionale di Genova diventa ogni anno sempre più grande e coinvolgente. Riusciranno i dirigenti di Cannes a conquistare il nuovo pubblico di Vip?

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.