Oggi la vela s’insegna così: Luca Sabiu e il Giro d’Italia Uisp 2023

Parte il 15 aprile da Chiavari (Ge) il Giro d’Italia Formativo Istruttori Uisp in cui l’associazione italiana affida i suoi maestri di vela alle mani esperte di Luca Sabiu per un training itinerante a bordo del Class 40 “Flow”. Previsti anche stage a terra su meteo e sicurezza.

La navigazione a vela nel suo senso più profondo è sempre uguale a sé stessa da secoli. Si pianifica una rotta, si prepara la barca, si allestisce un equipaggio e si salpa per un viaggio in cui con l’aiuto del vento che spinge sulle vele si cerca di arrivare a un’altra terraferma nascosta da qualche parte lì dentro l’orizzonte. Così hanno sempre fatto tutti i marinai del mondo, chi per esplorare, chi per dominare, chi per sopravvivere. Ancora oggi l’uomo naviga più o meno per gli stessi scopi, con in più il senso del piacere, ossia l’andare per mare con il semplice gusto di farlo.

Quello che è profondamente cambiato della navigazione a vela è tutto il resto. Le barche soprattutto, ma anche le attrezzature, i modi in cui si viaggia per mare e di conseguenza anche l’approccio. L’evoluzione tecnologica di fatto ha cambiato le regole del gioco. Le barche di oggi hanno prestazioni impressionanti, sono piene di gadget hi-tech e ormai si naviga con computer sotto gli occhi e smartphone in mano. Per questo anche l’insegnamento dell’arte della navigazione a vela col tempo si è rivoluzionato, e deve costantemente aggiornarsi per tenere il passo con i richiami del futuro.

Leggi anche: Luca Sabiu chiude alla grande il suo progetto atlantico

Giro Italia Uisp

La Uisp Vela vuole istruttori sempre più preparati

Lo sanno bene le scuole di vela, come per esempio la Uisp Vela che è la più grande associazione sportiva italiana con centinaia di circoli affiliati i tutto il Paese e che tra i propri obiettivi ha la diffusione della cultura velica. E proprio nella consapevolezza di questo mondo che cambia Uisp Vela nel 2023 ha deciso di ricorrere a un training molto speciale rivolto a tutti i suoi istruttori. Ha organizzato così un bellissimo Giro d’Italia Formativo Istruttori Uisp diviso in 3 tappe che parte il 15 aprile da Chiavari (Ge), nel Tirreno e si chiude il 6 maggio a Venezia, in Adriatico.

A occuparsi della formazione degli istruttori Uisp è un maestro di vela assolutamente autorevole.  Si tratta di Luca Sabiu, navigatore oceanico e sail coach. Uno che viene dalle regate in solitario, dalle classi tecnologiche come i Class 40 e che è titolare della MasterSail Academy in cui ha maturato un metodo di insegnamento di ultima generazione ispirato alla grande scuola d’altura dei navigatori oceanici francesi e inglesi: tante miglia, pianificazione, risoluzione dei problemi, approccio mentale, lavoro su sé stessi e completa autonomia quando si è al largo.

Giro Italia Uisp

Anche noi di MagellanoStore a fianco di Luca Sabiu

Noi di MagellanoStore conosciamo molto bene Luca per averlo seguito e sostenuto nelle sue ultime campagne oceaniche e siamo orgogliosi di essere partner anche di questo Giro d’Italia Uisp 2023 insieme ad altre realtà nautiche come il centro di previsioni meteomarine Navimeteo, la rete di porti “green” MarineDi e il marchio storico di abbigliamento tecnico da vela Veenvind.

Il Giro d’Italia Formativo Istruttori Uisp 2023 prevede un periplo del Belpaese diviso in 3 tappe: Chiavari-Palermo (15-22 aprile), Palermo-Brindisi con successivo trasferimento ad Ancona (22 aprile-04 maggio), e Ancona-Venezia (04-06 maggio). Gli istruttori Uisp faranno un turnover distribuendosi nella varie “tranche” di navigazione a bordo del Class 40 “Flow” di Luca Sabiu quindi approfondiranno tutti gli aspetti della conduzione a vela: manovre, dotazioni, rotte, analisi meteo, ancoraggi e gestione delle emergenze. Così come responsabilità dello skipper, normativa e aspetti mentali dell’andare per mare.

Giro Italia Uisp

Tante miglia e lezioni a terra aperte a tutti

In alcune delle tappe, a partire da quella inaugurale di Chiavari, lo stesso Luca Sabiu terrà all’interno del porto ospitante degli speciali “Clinics” sulla gestione del meteo e la sicurezza a bordo. Questi workshop saranno aperti anche al pubblico e sono importanti perché incentrati su temi e procedure spesso sottovalutati dai diportisti, ma che non possono mancare nel bagaglio tecnico di un istruttore di vela: procedure di emergenza, gestione delle avarie, uso dei dispositivi tipo Epirb, Dsc, Plb, Ais Mob e Sart, fino a dimostrazioni pratiche dove Luca mostrerà l’apertura di una zattera di salvataggio e il suo utilizzo durante la procedura di abbandono nave. Oltre alla tappa di Chiavari le Clinics saranno ripetute nel porto di Balestrate di Palermo e nella Marina Dorica di Ancona.

Per seguire in tempo reale il Giro d’Italia Formativo Istruttori Uisp 2023 potete consultare la posizione live di “Flow”, mentre news e aggiornamenti potete trovarli oltre che sulle pagine del Blog di MagellanoStore, anche sul sito ufficiale di Luca Sabiu. Buon Giro d’Italia e buona vela a tutti!

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.