Il fuoribordo elettrico Temo 450 si aggiudica il Dame Award

Il fuoribordo telescopico elettrico Temo 450 ideato dal francese Alexandre Seux ha vinto il Dame Award 2020, importante riconoscimento destinato alle innovazioni in ambito di accessoristica nautica assegnato nell’ambito del Mets.

Il Temo 450 è il futuro del motore elettrico. In questo 2020, a causa della pandemia di Covid 19, molti saloni nautici sono stati cancellati, prorogati oppure si sono svolti in modalità virtuale, cioè esclusivamente on-line. Tra questi ultimi c’è stato il Mets di Amsterdam (Olanda). Acronimo di Marine Equipment Trade Show, il Mets è la fiera degli accessori nautici dove vengono esposte ogni anno dal 1988 le più interessanti innovazioni sviluppate in questo settore. Non solo, ma nel corso della fiera viene anche assegnato il cosiddetto “Dame Award”, una sorta di Oscar dell’accessorio nautico. In questa edizione on line il premio è diventato il Dame Excellence in Adversity Award, ossia il premio Dame per l’eccellenza nell’avversità.

Ebbene ad aggiudicarsi questo importante riconoscimento, tra 47 contendenti, è stato Temo 450, un innovativo quanto geniale fuoribordo elettrico che era stato presentato lo scorso marzo. La cerimonia di premiazione si è svolta in streaming l’11 dicembre.

Temo 450

Ispirato al manubrio di una moto

Ideato dal francese Alexandre Seux e del suo team della start-up francese Temo, il Temo 450 è originale innanzi tutto per il suo design ispirato al manubrio delle motociclette. Di fatto è un’asta (può essere allungata da 120 a 180 cm) con elica come terminale e impugnatura con acceleratore. All’interno di questo estruso di alluminio, trovano posto una batteria al litio integrata e un motore elettrico da 450 Watt. È sufficiente agganciarlo allo specchio di poppa di una piccola barca, una deriva o un gommone e manovrarlo come un motore “long-tail”. Ideale per barche fino a 500 kg o tender di 3 metri, pesa solo 5 chilogrammi. L’alimentazione della batteria può essere sia a 220 che a 12 Volts e la carica piena fornisce autonomia per 80 minuti di navigazione a velocità di crociera.

“Il Temo 450 è sicuramente una novità, qualcosa che i membri della giuria non avevano mai visto prima – ha spiegato André Hoek, presidente della giuria del Dame  Design Award – È stato necessario un grande lavoro di ricerca e sviluppo, che è stato il nostro obiettivo per il premio speciale di quest’anno”.

Leggi anche: Il salvagente che comandi a distanza

Temo 450

Tanti concorrenti agguerriti contro Temo 450

Tra i diretti contendenti di Temo 450 per il Dame spiccano Seakeper 1, uno stabilizzatore giroscopico capace di eliminare il 95 per cento del rollio di imbarcazioni di lunghezza superiore a 8 metri; Oscar One 320, un sistema di intelligenza artificiale capace di rilevare oggetti galleggianti in rotta di collisione; il monitor multifunzione touchscreen B&G Nemesis della Navico e il nuovo radar SCX-20 di Furuno.

La rivincita dei fuoribordo: moda o scelta razionale?

Avatar
David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore e reporter per testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.