Come facilitarsi a bordo la manutenzione del motore

A volte i componenti del motore entrobordo delle nostre imbarcazioni sono inaccessibili. Il che rende difficile eseguire ispezioni e manutenzione ordinaria. Ecco allora qualche intervento per facilitarsi la vita.

Come facilitarsi la manutenzione del motore. Per una perfetta ispezione e manutenzione del propulsore installato a bordo sarebbe bene avere un vano motore il più possibile pulito ed efficiente. Anche magari intervenendo sulla disposizione di eventuali componenti, come per esempio il filtro dell’olio motore. A volte infatti è necessario spostare quest’ultimo in una posizione verticale sulla parete del vano motore per renderlo più accessibile.

Esistono sul mercato appositi kit di adattamento per il filtro dell’olio motore. Per sapere quale kit di adattamento è adatto al vostro propulsore, leggete attentamente le rispettive schede tecniche o rivolgetevi al vostro meccanico di fiducia. Una volta trovato il modello giusto, l’installazione è semplice.

Leggi anche: Installare un nuovo motore diesel: i fattori da considerare

Spostare il filtro dell’olio a paratia

Per prima cosa dovete rimuovere il filtro dell’olio motore e avvitare il nuovo adattatore per il supporto del motore. Da qui fate passare i due tubi flessibili fino al nuovo filtro remoto. Quando avvitate i tubi flessibili remoti, utilizzare un prodotto a base di teflon. Se decidete di montare il nuovo filtro dell’olio su una paratia, potete anche utilizzare un filtro più lungo, con una capacità di filtraggio di gran lunga superiore a quella del filtro montato sul motore.

Sarebbe bene inoltre avvolgere un sacchetto di plastica intorno al filtro per raccogliere l’olio che potrebbe fuoriuscire quando il filtro viene svitato.

manutenzione motore

Cambio dell’olio facile con la pompa

Importante per la manutenzione del vostro propulsore è anche il periodico cambio dell’olio. Una pompa di scarico dell’olio a 12 volt permette di scaricare l’olio dal motore in circa due minuti. Per installare la pompa, il tappo di scarico dell’olio sulla coppa dell’olio viene sostituito con un raccordo filettato. Poiché non esiste una filettatura standard per il tappo di scarico, bisogna fare molta attenzione a far combaciare le filettature. Per questo motivo, i kit di pompe per il cambio dell’olio sono spesso forniti con una varietà di raccordi filettati.

Come facilitarsi la manutenzione del motore. Vi basta quindi collegare un’estremità del tubo flessibile al raccordo e l’altra alla pompa dell’olio. Dopodiché montare la pompa su una comoda parete della paratia. Completate l’installazione collegando alla pompa i cavi a 12 volt e il fusibile appropriato. Per il tubo di mandata della pompa si può usare anche un tubo trasparente, in modo da controllare quando il liquido inizia a scorrere. Potete anche installare un morsetto di supporto per i cavi elettrici sopra la pompa dell’olio, dove è conservato il tubo di scarico. L’altezza maggiore consente all’olio residuo di defluire verso la pompa e il motore. Lasciate aperta la valvola di chiusura di questo tubo per alcuni minuti per facilitare il drenaggio.

manutenzione motore

Spurgo del tubo del carburante

Per spurgare l’aria da molti tubi del diesel è necessario allentare i tubi del carburante in corrispondenza degli iniettori e di altri punti di rilascio dell’aria. Quindi azionare diverse volte una piccola leva sulla pompa del carburante del motore con la punta di un dito. Si tratta di un’operazione frustrante e lenta, soprattutto quando si è in mare e il nostro corpo può urtare contro i punti più difficili del motore a ogni onda imprevista. Il calore del motore inoltre può rendere il lavoro ancora più irritante.

L’installazione di una piccola pompa del carburante a 12 volt indipendente, invece, rende lo spurgo dei tubi del carburante facile come premere l’interruttore. Con un raccordo a T si inserisce il tubo del carburante che porta al filtro del carburante sul motore, in modo che il liquido possa fluire verso la nuova pompa del carburante. Applicare un altro raccordo a T sul tubo di ritorno dalla pompa per riportare il carburante alla tubazione principale. Quindi inserire una valvola di intercettazione tra i due raccordi a T.

Come facilitarsi la manutenzione del motore. Quando la valvola in linea è in posizione aperta, il carburante fluisce direttamente al filtro del carburante montato sul motore. Quando è necessario spurgare il gasolio, chiudere la valvola per deviare il carburante alla pompa. Attivando la pompa, il carburante passerà attraverso i tubi del motore, spurgando l’aria dal sistema.Quando il motore è stato spurgato ed è in funzione, basta riaprire la valvola di intercettazione in linea per interrompere il flusso di carburante attraverso la pompa. Un’altra caratteristica interessante di questa configurazione è che la pompa può diventare una riserva se la pompa principale del carburante del motore dovesse smettere di funzionare.

manutenzione motore

Intervenire sul filtro del carburante

Il filtro del carburante del vostro diesel è in realtà il filtro secondario. Per questo motivo ogni imbarcazione ha anche un filtro primario che trattiene l’acqua e i contaminanti presenti nel carburante prima che raggiungano le maglie più fini del filtro secondario. L’installazione di un vacuometro sul filtro primario è un ottimo modo per controllare lo stato del filtro. L’aumento della pressione indica che il filtro è fortemente contaminato e potrebbe essere necessario sostituirlo.

Come facilitarsi la manutenzione del motore. È un’ottima idea installare due filtri Racor. In questo modo basta ruotare la maniglia per dirigere il flusso di carburante attraverso il filtro pulito, mentre si cambia quello sporco. Dopo aver scaricato l’acqua intrappolata e i contaminanti dal primo filtro, si deve riempire di carburante il filtro ormai vuoto. Poiché il versamento da una lattina o da un piccolo contenitore garantisce quasi sempre un pasticcio, si collega una pompa del carburante indipendente da 12 volt a una linea di prelievo indipendente che va dal serbatoio al filtro. Si può usare questa pompa anche per rimuovere l’acqua o i contaminanti che spesso si trovano sul fondo del serbatoio. Oppure per svuotare un serbatoio o riempire una tanica.

La pompa deve essere montata più in alto rispetto al serbatoio del carburante, in modo che il carburante residuo possa defluire nel serbatoio. Tra il serbatoio e la pompa deve essere installata anche una valvola di intercettazione del carburante, per evitare che il vano motore subisca un indesiderato lavaggio con gasolio in caso di accensione accidentale della pompa.

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.