Cole Brauer, è lei la nuova icona della vela al femminile

La skipper statunitense Cole Brauer ha concluso al secondo posto la Global Solo Challenge, il giro del mondo in solitario, ma soprattutto ha creato uno stile di comunicazione personale e autentico che sul web è seguitissimo.

È alta solo 160 cm, a stento raggiunge i 50 kg di peso, ma ha una forza d’animo più dura dell’acciaio e occhi verdi che “bucano” lo schermo. A colpire però è soprattutto il suo approccio autentico, quasi “naif” e un modo di comunicare le proprie avventure veliche assolutamente originale che sta cambiando l’immagine della vela al femminile. Non a caso è oggi una vera regina dei social con migliaia di seguaci che l’ammirano e i suoi post fanno più numeri dell’America’s Cup.

Si chiama Cole Brauer, ha 30 anni e viene da New York. A bordo del suo Class 40 “First Light” un vecchio progetto del 2008 di Owen Clark Design, ha appena conquistato il secondo posto nella Global Solo Challenge, il giro del mondo in solitario. È la prima donna statunitense a compiere l’impresa.

Ecco perché sui social si parla solo di lei

Partita il 29 ottobre 2023 da La Coruna, Cole Brauer ha completato il periplo del globo in meno di 130 giorni, battendo il nuovo record per i Class 40 nella navigazione no stop. Ma al di là delle prestazioni, a stupire il mondo è stato il modo in cui la ragazza ha raccontato le sue giornate in oceano creando attorno a sé una grande comunità di appassionati e supporters.

Lontanissima dall’immagine patinata e super professionale del classico skipper, la Brauer attraverso i suoi video e post pubblicati sul web si è raccontata in modo autentico e senza filtri: dalla gioia delle giornate più belle, con albe e tramonti memorabili, alle difficoltà dei giorni più duri, come quando durante una straorza si è incrinata un paio di costole. Supportata dalla media manager e amica Lydia Mullan, la velista statunitense ha indugiato anche nel racconto di momenti più intimi e meno spettacolari della vita a bordo, come la routine del bucato, le notti in pigiama, il rito della manicure, sempre con uno spirito positivo, per nulla autocelebrativo e poco artefatto.

Insomma con il suo exploit velico di assoluto rispetto e il suo stile di comunicazione molto personale e di successo Cole Brauer è la velista del momento, capace di ispirare migliaia di donne ma anche tutta la comunità velica e spazzare in un colpo solo tanti stereotipi della vela al femminile.

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.