Attacco di orche ai Vor65 filmato durante la Ocean Race Sprint

Lo scorso 22 giugno gli equipaggi di due VO65 impegnati nella regata The Ocean Race Spirit hanno filmato l’incontro ravvicinato con un branco di orche che li ha colpiti poco prima di fare ingresso a Gibilterra.

Il branco di orche che staziona nel tratto di Atlantico antistante la rocca di Gibilterra e che negli ultimi anni si è reso responsabile di una lunga serie di attacchi a imbarcazioni e cabinati a vela, ha colpito ancora. E a rimetterci, quanto meno per lo spavento, sono state questa volta “Team JAJO” e “Mirpuri Trifork Racing”, due dei VO65 che stavano partecipando al giro del mondo The Ocean Race Sprint.

Entrambi gli equipaggi di velisti hanno segnalato di essere stati avvicinati e aggrediti dai grandi mammiferi marini intorno alle ore 14,50 del 22 giugno quando i cetacei hanno cominciato a colpire gli agli scafi e mordere i timoni. Fortunatamente le barche non hanno riportato grossi danni e tutti i componenti, paura a parte, stanno bene. Sono anche riusciti a filmare l’accaduto in un video abbastanza inquietante.

Leggi anche: Gli attacchi di orche non risparmiano Robin Knox Johnston

orche

“Impressionante vedere le orche colpire i timoni”

“Tre orche – ha dichiarato dopo l’incidente Jelmer van Beek, skipper del Team JAJO – sono venute dritte verso di noi e hanno iniziato a colpire i timoni. È stato impressionante vederle. Sono animali bellissimi, ma è stato anche un momento di apprensione per noi del team. Abbiamo ammainato le vele e rallentato l’imbarcazione il più rapidamente possibile. Per fortuna dopo qualche attacco sono andate via… È stato un momento terribile”.

Pericolo scampato dunque per i due team leader di The Ocean Race VO65 Sprint, regata in tre tappe inserita nel circuito di The Ocean Race e riservata, appunto ai VO65. La situazione resta comunque allarmante per chi transita in questa area nonostante i pattugliamenti e le segnalazioni di allerta della Guardia Costiera.

GUARDA IL VIDEO:

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore, reporter e direttore di testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici, compresi tutti i watersports.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.