Arriva Temo 450, il primo motore fuoribordo elettrico portatile

Piccolo, versatile e con un’autonomia di 80 minuti. Sono questi i punti di forza del Temo 450, il primo motore fuoribordo elettrico portatile.

La sua forma strana e allungata potrebbe ricordare i motori a coda lunga che si vedono sulle tipiche imbarcazioni orientali. In realtà si ispira al manubrio di una moto ed è l’ultimo ritrovato della tecnologia a propulsione elettrica marina. Si chiama Temo 450, è prodotto in Francia ed è il primo motore fuoribordo elettrico ultraleggero e portatile.

Con un peso di appena 5 kg, il fuoribordo si compone di un tubo telescopico con integrata la maniglia di comando a grilletto, la batteria, il motore e l’elica con la sua protezione di sicurezza. La sua propulsione elettrica non solo elimina il combustibile a bordo, ma permette di poter utilizzare questo piccolo e versatile propulsore anche nei parchi e nelle aree marine protette. Ma i vantaggi di Temo 450 rispetto a qualsiasi motore tradizionale a scoppio o elettrico non finiscono qui.

Leggi anche:General Motors scommette sulla nautica a propulsione elettrica

motore fuoribordo elettrico

Temo 450 s’installa su qualsiasi gommone o tender

Grazie al peso contenuto e al design ergonomico è pratico, maneggevole e dall’ingombro ridotto. L’ideale per essere quindi imbarcato o trasportato dall’auto alla banchina. Il sistema telescopico che permette al braccio di allungarsi da 130 a 170 cm e l’impugnatura ambidestra assicurano inoltre il massimo controllo e comfort.

Piccolo poi non significa che non è potente. Con il suo motore da 450 W di potenza al piede, il motore fuoribordo elettrico Temo 450 Temo 450 permette di motorizzare un gommone o un battello di servizio lungo 3 metri con tre passeggeri a bordo.

motore fuoribordo elettrico

Buona autonomia e pescaggio contenuto

Grazie al suo particolare raccordo, inoltre, il motore fuoribordo elettrico Temo 450 può essere facilmente installato su qualsiasi tipo di imbarcazione (tender, barche in vetroresina, barche da pesca, derive, etc.). Quanto alla ricarica, se collegato a una presa da 220 o 12 Volt, Temo 450 regala circa 80 minuti di autonomia di navigazione a velocità di crociera. Soprattutto con il pescaggio di appena 20 cm permette di navigare nei fondali più bassi e quindi di raggiungere coste frastagliate senza il rischio di rompere il piede sul fondale.

Il motore fuoribordo portatile Temo 450 è infine dotato di alcuni pratici accessori. Tra cui il braccialetto con la chiave magnetica per lo spegnimento in caso di caduta in mare; il salsicciotto galleggiante per tenerlo a galla in caso cada in acqua; le manette antifurto per quando lo si lascia incustodito e la borsa ergonomica per il trasporto.

David Ingiosi

Appassionato di vela e sport acquatici, esperto di diporto nautico, ha una lunga esperienza come redattore e reporter per testate nazionali e internazionali dove si è occupato di tutte le classi veliche, dalle piccole derive ai trimarani oceanici

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.